Our
Blog

La ragazza dalla gonna scozzese
Da consigliare a:
Storici

 

Il libro ricostruisce la storia di Carla Caroglio, una ragazza di 25 anni, varesina, uccisa nella strage degli ebrei sul Lago Maggiore. La ragazza era una giovane cattolica - ultima di cinque figli di una famiglia benestante -, fidanzata con un ragazzo ebreo conosciuto a Baveno; proprio per il suo legame con un ragazzo ebreo è stata arrestata il 15 settembre 1943, e poi è stata dichiarata 7 anni più tardi morta presunta dal Tribunale di Milano: fu la prima delle 14 vittime dichiarate nella strage della cittadina sul lago Maggiore.

 

>catalogo

Per offrirti una migliore esperienza, questo sito utilizza cookie. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo INFO PRIVACY OK, accetto